Film Motivazionali la Lista dei Migliori

Quando siamo un po’ giú oppure dobbiamo darci la carica abbiamo bisogno di una “spinta”, qualcosa che ci stimoli. I film motivazionali, se fatti bene, se sono non banali, rappresentano un ottimo modo per riacquistare fiducia in sè stessi, per darsi uno slancio. Per chi è demotivato, per chi soffre di apatia, per chi è in un periodo in cui sembra non interessargli nulla ecco la nostra scelta sui miglior film motivazionali che possiamo guardare per una serata speciale.

Ci sono film motivazionali sportivi,  psicologici, le storie vere, film motivazionali per imprenditori, possiamo trovarli su Netflix, Amazon Prime, Raiplay o su altre piattaforme. Ecco la nostra scelta.

L’ attimo fuggente

Chi non avrebbe avuto come professore John Keating (interpretato dal magistrale Robin Williams) ai tempi della scuola? Colui che sussurra ai suoi alunni “Carpe diem, cogliete l’attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita“. La storia è ambientata alla fine degli anni 50 in un esclusivo college americano, l’arrivo dell’ insegnante dai metodi di studi “creativi” sconvolgerà le vite degli alunni. Un film poetico, magistrale, da vedere anche in compagnia dei propri figli.

Invictus

Nelson Mandela viene scarcerato. Diventa presidente e vuole unificare il suo paese. Sfrutterà l’organizzazione della Coppa del Mondo per raggiungere questo obiettivo. Motiverà i giocatori del Sudafrica a vincerlo per unificare il suo popolo.

Una storia vera che risveglierà in voi emozioni di speranza, coraggio e determinazione. Sono il padrone del mio destino, sono il capitano della mia anima!  . Anche in questo caso una straordinaria prova attoriale di Matt Damon e Morgan Freeman.

Il Gladiatore

Il generale romano Massimo è il più fedele sostenitore dell’imperatore Marco Aurelio. Massimo un coraggio da vendere e guida gli eserciti romani di vittoria in vittoria. La gelosia verrà a seminare guai nella vita di Massimo.

Il figlio dell’imperatore Marco Aurelio decide di prendere brutalmente il potere e ordina l’arresto e l’esecuzione del generale stessa. Il romano sfugge quindi ai suoi detrattori ma non impedirà il massacro della sua famiglia. La vita è ancora più complicata quando viene catturato dai mercanti di schiavi per diventare un gladiatore e preparare la sua vendetta. Un inno al coraggio a non lasciarsi mai andare e combattere anche quando si è perso tutto.

La ricerca della felicità

Chris Gardner (interpretato da Will Smith) lotta per guadagnarsi da vivere. Si destreggia per tirare avanti quando viene lasciato dalla sua ed è costretto a vivere da solo con il suo bambino di cinque anni, Christopher. Padre e figlio dormono in ostelli o stazioni, cercando di giorno in giorno rifugi di fortuna. Perso nel peggior calvario della sua vita, Chris continua a vegliare su Christopher, traendo dall’affetto e dalla fiducia del figlio la forza per superare gli ostacoli.

La disperazione porta spesso gli uomini a superare se stessi e spinto dall’ amore di suo figlio, ti renderai conto che quest’uomo è pronto a tutto per tirarsi su e trovare il lavoro della sua vita. Una storia piena di emozioni e che consente una consapevolezza importante: alla fine se ti impegni ce la farai. Uno straordinario inno alla vita.

La vita è bella

Commedia drammatica italiana scritta e diretta da Roberto Benigni uscita nel dicembre 1997. Il film ha vinto 3 Oscar e il Gran Premio della Giuria a Cannes.

Storia: Nel 1938, Guido, un giovane ragazzo sogna di aprire una libreria, nonostante le angherie dell’amministrazione fascista. Guido incontra e seduce la sua futura moglie, Dora. Anni dopo, hanno un bambino di nome Giosue e, in quanto ebrei, vengono deportati in un campo di concentramento tedesco. Lì, fa credere a suo figlio che il campo tedesco in realtà è un gioco, il cui obiettivo è vincere un carro armato, uno vero.

Questo film è una favola, un racconto filosofico con una musica molto bella. Insegna che l’amor, la dignità, il coraggio sono atti che salvano la vita.

Founder

questo è un film motivazionale per imprenditori, per coloro che amano mettersi in gioco e cercano uno stimolo per la propria vita professionale. E’ la storia del fondatore di Mc Donald che ha un’idea geniale: preparare hamburger in 30 secondi invece di 30 minuti. Il concetto di McDonald’s rivoluziona il fast food grazie al drive-in: familiare, veloce, economico ed efficiente. Raymond Kroc (interpretato da Michael Keaton) comprende le potenzialità di questa idea rivoluzionaria e convince i due fratelli ad affidare loro il franchise del concept. Così, negli anni ’50, Raymond prenderà il segno per creare l’impero che tutti conosciamo oggi.

Ti piacerà perché è:

  • Un film che spiega come passare dal business locale all’internazionale
  • Un film che ci racconta di più di un marchio che è molto diffuso nella nostra quotidianità
  • Un film che ci espone all’opportunismo e al valore reale di un’idea

Cinderella Man una ragione per lottare

Film americano, diretto da Ron Howard con interprete principale Russell Crowe, uscito nel 2005 che ripercorre la storia di James J. Braddock, campione mondiale di pugilato professionistico dei pesi massimi dal 1935 al 1937.

Storia: Jim Braddock, un tempo pugile promettente, è stato costretto a rinunciare al ring dopo una serie di sconfitte. Mentre l’America sprofonda nella Grande Depressione, Jim accetta qualsiasi lavoretto per mantenere sua moglie Mae e i loro figli. Tuttavia, non rinuncia alla speranza di tornare un giorno sul ring. Grazie a una cancellazione dell’ultimo minuto, Jim è chiamato a combattere contro il numero due del mondo e, tra lo stupore generale, vince al terzo round.

Nonostante il suo peso inferiore rispetto ai suoi avversari e i ripetuti infortuni alle mani, sta collezionando vittorie. Portando le speranze e i sogni dei più indigenti, quello che ora soprannominiamo “Cinderella Man” sta per affrontare Max Baer, ​​il formidabile campione del mondo che ha già ucciso due uomini in combattimento.

Un film molto bello sulla perseveranza, sul coraggio, sull’ impegno sportivo.

Il Discorso del Re

Film drammatico storico britannico diretto nel 2010 da Tom Hooper. Il film è stato premiato con 4 Oscar. Attori: Colin Firth, Geoffrey Rush, Helena Bonham Carter.

Storia: negli anni ’30, nel Regno Unito, il principe Alberto, secondogenito del re Giorgio V, ebbe un serio problema di balbuzie. L’abdicazione del fratello maggiore Edoardo VIII lo costringe a salire al trono con il nome di Giorgio VI. Ma il re deve parlare in pubblico. Su insistenza della moglie, incontra Lionel Logue, logopedista australiano con metodi poco ortodossi.

Questo film è una bella dimostrazione sul superamento di se stessi, sulla perseveranza e sul coraggio .

Jobs

E’ la storia di Steve Jobs, del fondatore della Apple. I suoi inizi, i rapporti con il suo socio Steve Wozniak, l’inizio della loro attività nel garage fino al successo dell’ Ipod. Una storia di successo imprenditoriale unica al mondo, celebrata all’ unisono da tutti.

Sotto i riflettori c’è la vita di Steve Jobs, odiato da molti per i suoi comportamenti arroganti, violenti di vessazione nei confronti dei propri dipendenti. Ma anche del suo genio di come porta alla ribalta la piú quotata società di tecnologia al mondo dal niente.

Social Network

altra storia imprenditoriale di successo, questa volta quella del fondatore di Facebook.

Se non hai mai visto il film che racconta la storia del percorso verso la fama e il successo di Mark Zuckerberg, allora devi farlo subito. Il film è molto ben fatto, gli attori credibili.

The Social Network è un film che ispirerà coloro che si sentono degni di successo, mostrando anche alcuni degli svantaggi che il successo può portare. Gelosia, tradimento, questo è il prezzo della gloria.

  • Un film che smaschera che il denaro non porta necessariamente la felicità e che il successo professionale non porta necessariamente al successo sociale
  • Un film che ci mostra il vero valore di un’idea
  • Un film che ci mostra i collegamenti artificiali che compongono la nostra società dei consumi

Ogni maledetta Domenica

forse il miglior film motivazionale sportivo di sempre interpretato da un magistrale Al Pacino. Il titolo deriva da una frase del libro da cui è tratto ovvero che una squadra può vincere o perdere “una qualsiasi domenica”, detta dal fittizio allenatore di football americano Tony D’Amato.

ll carattere  motivante del film lo ha reso un punto di riferimento per le squadre sportive di tutto il mondo. Soprattutto il discorso di D’Amato prima dell’ultima partita, dove esprime che un centimetro è “la differenza tra vincere e perdere e bisogna lavorare insieme come una squadra per ottenerlo“.

A beautiful Mind

Fa parte del gruppo di film motivazionali basati su eventi reali. Si tratta della vita di John Nash, un genio della matematica che ha vinto il Premio Nobel per l’economia nel 1994. Dopo essere stato trattati con elettroshock e farmaci fortemente invalidanti per la sua schizofrenia, Nash e sua moglie scoprono un percorso distinto fuori dal labirinto della malattia mentale.

Scoprono che l’amore e il contatto amorevole con gli altri possono ridare stabilità a questo intellettuale che fino ad allora aveva coltivato con cura la sua mente e non il suo cuore.

Il film ci insegna che le relazioni affettive ci aiutano a superare qualsiasi ostacolo. Un superbo Russel Crowe nella sua migliore prova attoriale.

Fight Club

Fight Club è un film che offre diverse lezioni per raggiungere il successo. Tuttavia, una delle più grandi lezioni che il film può insegnarci è il materialismo e il distacco emotivo.

Secondo Tyler Durden (Brad Pitt), il Fight Club è stato creato per liberarti dai legami della vita moderna che ti intrappolano e ti impediscono di evolvere. Sarai pronto a dare e ricevere il dolore e il rischio della morte.

Anche se hai visto questo film 20 volte prima c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare.

Forrest Gump

Premiato con 6 Oscar, questo film ci offre una storia semplice ma potente. Seguiamo la vita di Forrest Gump (Tom Hanks), dall’infanzia all’età adulta. Grazie a quest’ uomo pieno di buone intenzioni, siamo in grado di seguire le tappe principali della storia degli Stati Uniti nel 20 ° secolo, dalla guerra in Vietnam allo scandalo Watergate. I personaggi sono accattivanti, la storia è dinamica e la morale è ancora migliore .

Ti piacerà perché è:

  • Un film che ci mostra l’importanza dei nostri successi e fallimenti nella nostra vita
  • UUn film che ci travolge con la forza della sua storia
  • Un film che ci dà spunti di riflessione su noi stessi e sul ruolo che vogliamo interpretare nel mondo, sul coraggio e sulla semplicità delle buone azioni che portano a grandi risultati

The wolf of Wall Street

Lascia che ti dica una cosa. Non c’è nobiltà nella povertà. Ero un uomo povero, ed ero un uomo ricco. E scelgo ricco ogni fottuta volta! “

Per coloro che trovano la loro ispirazione nel business sfrenato, questo film è il massimo. Ispirato a eventi reali, questo film riprende la folle vita di Jordan Belfort (Leonardo Di Caprio ). Spettacolare sia per il suo successo che per la sua caduta, Jordan ha ispirato molti imprenditori, in particolare sull’importanza delle vendite.

Ti piacerà perché è:

  • Un film che ci mostra la follia quotidiana dei commercianti
  • Un film che spiega la natura inebriante e pericolosa del rischio
  • Un film che ci mostra che i fallimenti di ieri sono la nostra forza per domani
  • Un film che ispira i più pazzi a fare soldi

Add Comment

  +  26  =  36