Andare in Bici fa Dimagrire la Verità

Pedaliamo perché amiamo farlo. Ma se stai cercando di perdere qualche chilo il ciclismo è un ottimo sport, adatto a questo scopo, per non parlare del divertimento. Saltare in sella alla tua bicicletta e fare un giro lungo e facile o fare qualcosa di breve e veloce ha enormi benefici per la salute e può portare gioia nella tua vita.

Anche quello che mangi è importante, anche se non devi necessariamente rinunciare ai tuoi cibi preferiti per perdere peso . Qui ci sono i consigli sostenuti da esperti sul ciclismo per dimagrire andando in bici.

Conoscere quante pedalate facciamo

Innanzitutto è  importante conoscere il proprio ritmo di pedalata (RDP), che si ottiene cronometrandosi per un minuto e contando quante volte il piede destro raggiunge il fondo della pedalata. Oppure si possono contare i colpi per 15 secondi e moltiplicare il numero per 4.

POTREBBE INTERESSARTIcyclette fa dimagrire quanto dobbiamo utilizzarla in casa per perdere calorie

L’allenamento in bici per perdere peso

  • Inizia con 45 minuti, 2/3 volte alla settimana a una velocità moderata, per arrivare poi a pedalare 1/2 ore ogni 2 giorni.
  • Scegli percorsi semplici e pianeggianti o con piccoli cambi di pendenza.
  • Pedala i primi 10 minuti lentamente per riscaldare la muscolatura delle gambe e favorire la mobilità delle articolazioni. L’ideale è tenere una cadenza
    di 90-100 pedalate al minuto su lunghi tatti in pianura. La pedalata prevede movimenti circolari e morbidi che tonificano e rassodano soprattutto la muscolatura degli arti inferiori.
  • Per tonificare i muscoli delle braccia, della schiena, del petto e delle spalle, alterna la velocità con cambi di andatura: seduta in sella e in piedi sui pedali.
  • Dedica gli ultimi 5 minuti al defaticamento e rallenta la pedalata.
  • Scendi dalla bici, esegui qualche esercizio di allungamento muscolare per polpacci, braccia e schiena.
  • Cambia il percorso: alterna l’asfalto a terreni più sconnessi per allenare la resistenza.
  • Modula la velocità: pedala ad andatura costante per 5 minuti, alterna 30 secondi di pedalata veloce e ricomincia.
  • Ripeti per 30 minuti.
  • Cambia pendenza: trova una salita di 15 minuti, percorrila per 4 volte, alternando le posizioni. La prima volta rimani seduta; la
    seconda volta pedala sollevata dalla sella; la terza stai in piedi sui pedali; la quarta alterna le posizioni con piccoli sprint di 8 secondi.
  • Controlla i battiti: monitora la fatica e la respirazione per pedalare senza fiatone. Tieni sotto controllo il battito cardiaco con un cardiofrequenzimetro
    per favorire l’azione bruciagrassi del tuo allenamento: se hai più di 30 anni mantieni 110-130 battiti al minuto..

andare-bici-dimagrire

Quante calorie consumiamo con la bicicletta

Andare in bicicletta fa dimagrire quindi , inoltre è uno sport adatto a tutti in base alla propria preparazione fisica. Si consumano dalle 400 alle 800 calorie per ora, a seconda dell’intensità della pedalata e del percorso. Per fare un confronto , una partita di padel, con un buon ritmo se ne consumano 700. Se è una brutta giornata potete anche usare la cyclette per dimagrire.

Il ciclismo costruisce un po ‘di muscoli (vedi: polpacci e quadricipiti), ma non è sufficiente a compensare la perdita muscolare generale che si verifica nel tempo. Perdere il muscolo fa male al tuo metabolismo e rende difficile perdere o mantenere il peso corporeo, e limita anche la quantità di energia che puoi mettere nei tuoi pedali (per bruciare ancora più calorie e grassi). La soluzione è l’allenamento della forza.

Solleva pesi da due a tre giorni a settimana per costruire tessuto muscolare magro, che non solo ti renderà più veloce e più forte sulla tua bici, ma è anche più metabolicamente attivo, quindi utilizzerai più energia per tutto il giorno.

Benefici della bicicletta

Allena la resistenza e agisce sul sistema cardiovascolare, rinforzando il cuore e la respirazione. Dopo 30 minuti di allenamento il corpo rilascia endorfine, gli ormoni del buonumore.

  • Perderai grasso e brucerai calorie aumentando la frequenza cardiaca, la bici ti aiuta a dimagrire
  • Il ciclismo migliora la salute in generale.
  • Il fitness a tutto tondo, unito a forza e resistenza, aumenta man mano che il ciclismo esercita i principali gruppi muscolari nelle gambe : quadricipiti, glutei, muscoli posteriori della coscia e polpacci.
  • La potenza del pedale è a basso impatto per il corpo , quindi per molte persone che non possono praticare sport ad alto impatto a causa della pressione esercitata sulle loro articolazioni, come la corsa, possono optare per il ciclismo che è un’ottima alternativa.
  • Non hai bisogno di un allenamento speciale. Molti di noi possono già andare in bicicletta – e come si suol dire, una volta appreso non si dimentica mai!

Insomma dimagrire con la bici si può a patto di mantenere un deficit calorico generico, il che significa ingerire meno calorie di quelle che si è consumato, quindi state lontani da grassi e zuccheri.

Camminare fa dimagrire?

I dati del Ministero della Salute mostrano che le persone che rimangono magre hanno, tra le abitudini, quella di camminare spesso. E’ parte integrante della loro routine di vita. Quindi, trasformare la camminata in un’attività regolare e concentrarsi sul ritmo e sulla distanza percorsa non solo aumenterà la tua forma fisica, ma ti aiuterà anche a dimagrire e perdere i chili di troppo.

Una volta che vai avanti e costruisci il tuo ritmo puoi facilmente bruciare altre 1000 calorie in una settimana. Parecchi chili in meno in un anno. Ovviamente tutto ciò non deve essere vanificato da un’alimentazione scorretta.

Quante calorie si bruciano camminando

Donna di 40 anni, 170 cm di altezza e 65 chili di peso con uno stile di vita moderatamente sedentario.

Velocità di camminata Calorie bruciate
10 minuti 20 minuti 30 minuti
3.2 Kmh 26.4kcal 52.7kcal 79.1kcal
4.8 Kmh 42.7kcal 85.4kcal 128.1kcal
6.4 Kmh 61.4kcal 122.7kcal 184.1kcal

Uomo di 40 anni alto 180 cm, peso 80 chili e stile di vita moderatamente attivo.

Velocità di camminata Calorie bruciate
10 minuti 20 minuti 30 minuti
3.2 Kmh 21.6kcal 43.3kcal 64.9kcal
4.8 Kmh 40.6kcal 81.8kcal 121.7kcal
6.4 Kmh 62.2kcal 124.5kcal 186.7kcal

Qual è la mia velocità di camminata?

Puoi calcolare la tua velocità di camminata in due modi:

  1. Tempo quanto tempo ci vuole per percorrere un chilometro (pre-misuralo con la macchina) oppure
  2. Conta il numero di passi che fai in 1 minuto

Puoi usare un contapassi, oppure un braccialetto fitness. Oppure anche il tuo cellulare con il gps che misura la distanza percorsa ed il tempo che hai impiegato per farla.

Il contapassi misura il numero di passi che fai. Puoi usarlo per misurare i tuoi movimenti durante un giorno e confrontarlo con altri giorni o con le quantità raccomandate. Questo potrebbe motivarti a muoverti di più. Il numero raccomandato di passi accumulati al giorno per ottenere benefici per la salute è di 10.000  o più.

North walking camminare con i Bastoni

si tratta di una camminata a passo alternato (ossia che alterna il movimento del braccio con quello della gamba opposta) con l’uso di bastoncini ergonomici che aiutano a mantenere una corretta posizione del busto e a distribuire il peso sui vari distretti muscolari.

Così si alleggerisce il carico sulle articolazioni di ginocchia, caviglie, anche e colonna vertebrale (evitando il mal di schiena mentre si cammina). Si sciolgono, inoltre, le tensioni accumulate sul collo e sulle spalle, si rassodano le braccia (rinforzando i tricipiti si contrasta l’effetto tendina), le cosce, i polpacci e i glutei.

È un ottimo esercizio per tonificare il “core”, costituito da addominali e dorsali; dopo i 60 anni perdono la capacità di contenere i visceri e sostenere la colonna. Inoltre, camminare combatte l’osteoporosi e rinforza il sistema immunitario. Il north walking fa dimagrire come una corsa a ritmo lento.

Add Comment

7  +  1  =