Concorsi in Polizia cosa Studiare

I concorsi per entrare a far parte delle forze dell’ Ordine, in particolare nella Polizia di Stato, sono molto ambiti. Migliaia di persone da tutta Italia partecipano con la speranza di passare è diventare a tutti gli effetti poliziotti.

Quello che mette piú posti a disposizione è sicuramente il concorso per Allievo Agente. Ad esempio nell’ ultimo che si è svolto c’erano oltre 1100 posti a disposizione dei candidati. Dopo un corso di formazione della durata di 12 mesi, di cui 8 presso le Scuole di Polizia e 4 nel reparti, gli allievi agenti conseguono la nomina ad agente di polizia.

Requisiti concorso agente polizia

I concorsi vengono effettuati quasi sempre a Roma, possono partecipare i cittadini italiani in possesso dei requisiti con età compresa tra 18 e 26 anni. Vengono effettuate delle prove fisiche (ad esempio 1 Km di corsa, salto in alto, flessioni), prove psico-fisiche (esame clinico generale, prove strumentali e di laboratorio) e accertamenti attitudinali (accertamento dell’attitudine del candidato al servizio di polizia attraverso batterie di test collettivi e individuali e un colloquio).

Bisogna essere in possesso almeno del titolo di studio di secondo grado superiore, ovvero il diploma che potrà essere conseguito anche al termine dell’ anno scolastico in corso al momento della domanda.

concorso-polizia

La domanda si può presentare attraverso questo portale, si entra con SPID o CIE (Carta di identità elettronica).

Prova di esame scritta

oltre alle prove fisiche e psichiche e alla valutazione dei titoli di studio è prevista una prova scritta che consiste nel rispondere a un questionario articolato in domande con risposta a scelta multipla (multiple choice).

Le domande del questionario riguardano argomenti di cultura generale, sulle materie di cui all’articolo 13, comma 1, del decreto del Ministro dell’interno 28 aprile 2005, n. 129, ovvero argomenti di cultura generale, sulle materie previste dai vigenti programmi della scuola media dell’obbligo, nonche’ sull’accertamento di un sufficiente livello di conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato tra quelle indicate nel bando e delle apparecchiature e
delle applicazioni informatiche piu’ diffuse, in linea con gli standard europe

La prova si intende superata se il candidato riporta una votazione non inferiore a sei decimi (6/10). L’esito provvisorio della prova scritta, non appena disponibile, è consultabile dai candidati interessati tramite l’accesso al suddetto sito istituzionale.

Concorso Allievi Agenti Polizia di Stato: Teoria e Test - Prova scritta d'esame

Prezzo: 28,50 €

4 Nuovo e usato disponibile da 28,50 €

Durante la prova non è permesso ai concorrenti comunicare tra loro verbalmente o per iscritto, oppure mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i componenti della Commissione esaminatrice. Non è inoltre consentito usare telefoni cellulari. Espletata la prova d’esame, la commissione forma la graduatoria secondo l’ordine della votazione complessiva riportata dai candidati.

Cosa studiare per prepararsi all’ esame di Polizia

come detto le domande sono di cultura generale relativa al programma ministeriale scolastico del triennio delle scuole superiori di primo grado (ex scuole medie). Nonchè ci saranno domande sulla lingua inglese (oppure quella scelta dal candidato nel bando) e di informatica. Il libro che consigliamo per prepararsi allo studio E’ QUESTO QUI REALIZZATO APPOSITAMENTE.

Quindi ci saranno domande sulla

  • Letteratura italiana;
  • Grammatica italiana;
  • Storia;
  • Educazione civica;
  • Geografia;
  • Scienze;
  • Matematica e Geometria;
  • Informatica;
  • Lingua straniera scelta

 

Add Comment

  +  6  =  10