Assessment Colloquio che cos’è e come affrontarlo

Un Assessment è un insieme di esercizi, colloqui, test che un soggetto dovrà superare nell’ambito di un colloquio di lavoro, di una promozione o della mobilità interna.

Dirigenti , tirocinanti, lavoratori in generale o potenziali candidati, spesso devono passare attraverso una valutazione. Pochi però sanno cos’è e soprattutto come avviene una valutazione. In questo articolo spiegheremo cos’è un assesment (dall’ inglese valutazione), come funziona e come passarla con successo.

Le aziende utilizzano le valutazioni come processo per selezionare e valutare i candidati per una posizione di lavoro. Una valutazione consiste in vari esercizi, compiti, giochi di ruolo e colloqui di selezione, che si svolgono in parte individualmente e in parte in gruppo. Attraverso questo metodo, l’azienda cerca di comprendere meglio le diverse sfaccettature dei candidati, sottoponendoli a scadenze molto brevi e analizzando il loro comportamento sotto pressione.

Molto spesso candidati e lavoratori che non sono mai stati sottoposti ad una valutazione non sanno cosa aspettarsi e tendono ad essere in ansia.

Temono di essere “sezionati”, di essere giudicati “buoni” o “cattivi”. Non è affatto questo l’obiettivo. I vari test e simulazioni utilizzati per la valutazione sono strumenti che consentono la migliore comprensione possibile di come la persona opera in un ambiente professionale, sempre per una determinata funzione e posizione in una determinata azienda.

Non si tratta di formulare giudizi di valore in termini assoluti, ma di vedere se la persona è a suo agio nella lavoro, nelle relazioni, ha fiducia in se stessa, è sicura di sé, se prende decisioni facilmente.

Assessment Colloquio che cos’è

E’ la traduzione inglese di “valutazione”. Possiamo considerarlo come il vecchio “colloquio di lavoro” con nuovi strumenti.

Durante la valutazione , al candidato vengono proposte situazioni rappresentative di quelle che incontrerà se ottiene la posizione. Le sue capacità, i suoi comportamenti sono valutati da una o più persone che possono essere sia persone dell’azienda, sia consulenti esterni all’azienda, psicologi o specializzati in queste tecniche di reclutamento.

Il candidato è inoltre sottoposto ad una serie di test logici e di personalità, individuali o di gruppo . Questo approccio fornisce un’idea oggettiva del profilo del candidato e aumenta le possibilità di fare la scelta giusta. Può anche facilitare la selezione di un candidato tra i vari nella rosa dei candidati. A seconda dei casi e dell’entità delle competenze da valutare, la valutazione può durare 1 giorno o 2 giorni o anche piu’.

Le valutazioni possono anche essere chiamate in diversi modi, si riferiscono ognuno a uno specifico settore lavorativo. Ad esempio abbiamo:

  • Embedded Assessment
  • Capital Assessment
  • Economic Assessment
  • Evaluation Assessment
  • Environmental impact assessment
  • Digital Marketing Assessment

assessment

Cosa si fa in un assessment?

Tipicamente in un assessment verranno effettuati dei “giochi di ruolo”, test, prove e colloqui individuali.

Ci si potrebbe trovare di fronte anche a test di ragionamento computerizzati e test di personalità. Nella pubblica amministrazione viene spesso fornito anche un test di giudizio situazionale.

Presentazione

Per questo esercizio ci si presenta brevemente di fronte ad una piccola platea di persone, spesso altri candidati o di fronte alla commissione che sta selezionando.

È importante che tu sia persuasivo e simpatico e si spieghi perché hai fatto domanda per questa posizione e in questa particolare azienda. Molto probabilmente, ti verranno poste alcune domande personali . Cerca di descrivere le situazioni nel modo più preciso possibile e di fornire esempi realistici. Non prenderla mai sul personale di fronte a domande “scomode”, ma dimostra comunque di essere “deciso” e autorevole.

Prove in basket

L’esercizio “in-basket” è una simulazione di una situazione lavorativa. L’obiettivo è mettere alla prova le capacità organizzative, gestionali e decisionali del candidato soprattutto sotto pressione. La situazione potrebbe essere la seguente: hai esattamente 30 minuti liberi tra due appuntamenti con i clienti per gestire la tua posta e i tuoi documenti. Non si tratta necessariamente di occuparsi di tutto, ma di dimostrare di sapersi coordinare, delegare e organizzare.

Argomento di studio

Per questo esercizio ti viene presentato un caso concreto relativo all’azienda che costituisce un problema e devi proporre una soluzione da solo o in gruppo. Questo esercizio di solito non richiede conoscenze tecniche. Piuttosto, si tratta di valutare le tue capacità analitiche e il tuo pensiero strategico.

Gioco di ruolo

Il tuo interlocutore assume il ruolo di un collaboratore arrabbiato, ad esempio, e tu devi risolvere il conflitto. Si tratta di mostrare la tua comprensione verso i collaboratori, la tua capacità di gestire i conflitti, il tuo senso del compromesso e il tuo potere di persuasione.

Durante una valutazione per una figura “commerciale”, i giochi di ruolo possono variare ma spesso hanno un filo comune. Il principio di base è il seguente:

  • ti viene brevemente descritto il contesto della tua azienda e i prodotti che devi vendere;
  • ti vengono fornite alcune spiegazioni sul tuo ruolo e sul cliente che incontrerai.
  •  Hai un tempo di preparazione abbastanza breve e un tempo limitato per condurre il colloquio.

Una delle insidie ​​di questo tipo di test di valutazione è che, spesso, i venditori pensano che un role play di questo tipo sia solo una formalità perché sono abituati a condurre interviste; inoltre, se raggiungono i loro obiettivi di vendita, non fa che rafforzare la loro impressione; tuttavia, in pratica, osserviamo che ciò non è necessariamente sufficiente.

Quindi, un errore commesso abbastanza spesso durante questo tipo di giochi di ruolo è parlare troppo.

Un buon venditore non è una persona che parla molto, dà molte spiegazioni, ma una persona che dimostra un buon ascolto e analisi delle esigenze del suo cliente o prospect .

Colloquio di gruppo

Ti viene chiesto di discutere un argomento controverso con altri candidati. Oltre a confrontarti direttamente con gli altri candidati presenti nel gruppo di discussione, osserveremo il tuo senso di retorica, la tua forza di persuasione e il tuo senso di compromesso. L’importante è comprendere appieno la situazione, formarsi un’opinione e costruire una buona argomentazione.

Quando si fa un assessment nell’ ambito lavorativo?

Un assessment viene fatto quando un’azienda sta selezionando nuove figure lavorative, quando esegue dei “colloqui esplorativi” per creare un serbatoio da cui attingere in futuro.

Oppure per delle promozioni di carriera, scegliere quale lavoratore è adatto per una promozione, per un ruolo dirigenziale.

Che cos’è un assessment online?

Una prima parte della valutazione avviene spesso online, specie di questi tempi. Per questo l’azienda invia le informazioni di accesso a una piattaforma oppure può proporti on colloquio via Zoom o Skype.

Vi troverete, a seconda dei requisiti della posizione, test di lingua , di logica o di personalità. Oppure possono essere valutate le competenze con domande specifiche alla posizione aperta.

È importante prendersi il tempo necessario per eseguire questi test e non aggiungere stress al proprio programma alla pressione della valutazione. Al termine di queste prove viene già effettuata una prima selezione.

Successivamente l’azienda potrà comunicare di passare ad una successiva selezione che prevede la presenza fisica.

Come prepararsi ad un assessment di gruppo?

  • Prepararsi bene: conoscere l’azienda, il settore, il prodotto, ecc.
  • Essere riposati: vai a letto presto la sera prima e dormi a sufficienza.
  • Mantieni la calma: reagisci con obiettività ad attacchi e provocazioni.
  • Comportamento impeccabile: presta attenzione alle tue maniere, al tuo comportamento durante le pause.
  • Sii puntuale: non arrivare in ritardo in nessun caso.
  • Sii attento: ascolta attentamente quello che dicono gli altri, potrebbe esserti utile, non prevaricare e lascia parlare, ma non isolarti.
  • Lavora in modo strutturato: osserva ad esempio i quattro passaggi; analisi, pianificazione, esecuzione, controllo.
  • Sii te stesso: non giocare un ruolo, piuttosto affina il tuo profilo.
  • Niente panico: ogni esercizio fa parte della valutazione; farai meglio nel prossimo esercizio.
  • Arriva equipaggiato: porta almeno una penna, un blocco note e il cartaceo della domanda oltre agli strumenti richiesti.

Tieni presente che sarai osservato e valutato durante tutta la valutazione, anche durante le pause, dove verrà osservato il modo in cui ti comporti e interagisci con gli altri partecipanti.

Add Comment

9  +  1  =