Addolcitori d’acqua Quali Scegliere come funzionano

Gli addolcitori d’acqua sono sempre più utilizzati in casa, hotel e ristoranti, ospedali, aziende ecc. Gli effetti nocivi dell’acqua dura sono fonte di molte problematiche. L’acqua che esce dai nostri rubinetti è potabile, quindi perché installare un addolcitore ? Come sceglierlo e Montarlo? Come funziona? Quando è necessario montare un addolcitore acqua? Risponderemo a tutte le domande, prima però forniamo delle nozioni di base.

Cosa serve addolcitore per acqua?

è un apparecchio che “addolcisce” nella fattispecie “decalcifica” l’acqua. Toglie il calcare e rende meno “dura” l’acqua. Prima che l’acqua potabile venga addolcita, deve essere filtrata. 

L’addolcitore ha varie forme e grandezze, dipende dall’ utilizzo che ne facciamo. L’addolcitore per la caldaia, lavatrice, lavastoviglie, scaldabagno o rubinetto è realizzato con un  portafiltro trasparente in plastica a cartuccia e deve essere posizionato a monte dell’addolcitore per rimuovere i metalli pesanti, il sapore del cloro e altri batteri e prodotti chimici indesiderati.  E’ quello piú economico ed utilizzato, si chiama addolcitore a scambio ionico.

Ci sono molti filtri che vengono usati come le cartucce di carbone attivo o con sale.  Una volta che l’acqua è più pura, è necessario collegare il portafiltro all’addolcitore d’acqua . L‘acqua verrà iniettata in una bottiglia di resina media che causerà uno scambio ionico, ovvero scambio di minerali.  Gli ioni di calcio e magnesio saranno sostituiti da sali minerali di sodio.  È l’acqua più morbida quella che uscirà, e quindi di migliore qualità. 

addolcitore-cabinato

Quale addolcitore acqua scegliere?

Scegliere un addolcitore d’acqua non è per niente facile. Esistono diversi metodi per addolcire l’acqua. Ecco i diversi tipi di addolcitori presenti sul mercato.

  • Addolcitore a scambio ionico : quello piú economico e facile da usare, lo abbiamo descritto sopra. A cadenze regolari, a seconda dell’ uso va sostituita la cartuccia di sale. Si acquista online o nei negozi di idraulica o trattamento delle acque. Le sue perle caricate con ioni di sodio cattureranno calcio e magnesio e li trasformeranno in sodio. È il tipo di addolcitore più utilizzato, sviluppato e più conveniente sul mercato. Con portate molto variabili. Per il momento domina l’offerta, in attesa che altre tecnologie abbiano la precedenza
  • Addolcitore CO2 : anticalcare per iniezione di gas, trasforma il calcio in carbonato.
  • Addolcitore per elettrolisi galvanica  : l’attrito fisico dell’acqua nel dispositivo trasforma la molecola di calcare in una molecola non aderente, non incrostante che viene trasportata dall’acqua. Consente la disincrostazione della rete e la protezione dalla corrosione.
  • Addolcitore a campo magnetico : il campo magnetico toglie il calcare senza uno scambio. Trasforma la calcite in argonite che essendo un cristallo non forma accumuli di calcare.
  • Addolcitore cabinato : vengono usati in modo particolare per fornire acqua potabile ai lavandini. Di maggiori dimensione e portata possiedono due parti in un unico filtro nel serbatoio.
  • Addolcitore industriale : utilizzato in hotel, case di riposo, aziende, industrie. Le caratteristiche sono identiche agli addolcitori domestici ma il volume delle resine e dei filtri è molto piú grande.

Water2BUY Easy W2B200 Addolcitore Acqua | Addolcitore Acqua Domestico Fino a 6 Persone

Prezzo: 473,00 €

2 Nuovo e usato disponibile da 473,00 €

Water2Buy W2B800 Addolcitore Acqua | Addolcitore acqua domestico per 1-10 persone

Prezzo: 471,19 €

1 Nuovo e usato disponibile da 471,19 €

Dove installare addolcitore acqua?

A seconda delle dimensioni dell’addolcitore può essere posizionato sotto un lavello o in una credenza, per il massimo risparmio di spazio. IL MODELLO CHE CONSIGLIAMO PER UNA FAMIGLIA DI 4 – 6 PERSONE E’ QUESTO QUI.

Come scegliere un buon addolcitore acqua?

dovresti scegliere in base alle tue esigenze, alla quantità di acqua che si utilizza e agli usi che se ne fanno. Ma soprattutto occorre conoscere la durezza dell’ acqua che esce dal proprio rubinetto.

Ecco le modalità operative degli addolcitori:

  • Addolcitori manuali  : un po ‘più difficili da usare, perché devi monitorare regolarmente il rifornimento dei materiali di consumo. Inoltre, l’acqua addolcita viene immagazzinata in un serbatoio, che deve essere riempito manualmente con acqua dura.
  • Addolcitori automatici : i più utilizzati, gestiscono il rifornimento dei materiali per lo scambio di ioni in modo autosufficiente.
  • Addolcitori con sensore di durezza : regolano l’addolcimento in base alla loro analisi della durezza dell’acqua. Autonomi, consumano meno sale e rifiutano meno acqua.
  • Addolcitori periferici : solitamente riservati agli esercizi professionali.

Acqua del Rubinetto è potabile?

L’acqua che alimenta l’abitazione è spesso distribuita dal Comune o da società preposte alla gestione dell’approvvigionamento idrico alle famiglie,
questa è comunemente chiamata acqua di rete o acqua di rubinetto. Che tu sia collegato a una rete pubblica o privata, le norme sulla qualità dell’acqua sono molto rigide. Le varie normative vigenti garantiscono che l’acqua distribuita sia potabile e senza rischi per la salute. Per maggiori informazioni leggi le informazioni del Ministero della Salute sull’ Acqua potabile in Italia.

Esiste però un criterio che, senza mettere in discussione la potabilità dell’acqua, può essere dannoso per le vostre reti e il vostro impianto sanitario e che non è oggetto di una norma: la durezza dell’acqua.

calcare-rubinetto

calcare su filtro rubinetto acqua

Che cos’è la durezza dell ‘acqua

abbiamo stabilito che l’acqua che esce dai nostri rubinetti è potabile, ma a seconda del comune, ma anche della stessa città è differente. L’acqua è ricca di calcio, magnesio e altri minerali che in alcune persone e , a lungo andare, possono provocare problematiche di salute. Pensiamo alla formazione di calcoli renali.

Un’acqua particolarmente dura inoltre danneggia o comunque limita la funzionalità nel tempo di caldaie, docce, rubinetti, impianti idraulici ecc. Avete mai provato a svitare il tappo del rubinetto? LO TROVERETE SPESSO PIENO DI CALCARE.

La durezza, o titolo idrotimetrico dell’acqua (annotato TH), riflette la concentrazione di calcio e magnesio in misura minore ed è espressa in ° F (grado francese).  Più l’acqua è addolcita, più il ° F è vicino a 0. Al contrario, piú l’acqua è dura e piú ha un ° F alto, sopra i 20 ° F.  Fai attenzione, l’acqua calda che ha un’alta concentrazione di calcare creerà calcare.  Questi depositi di calcare si attaccano alle pareti dei vostri tubi e riducono l’efficienza dei vostri elettrodomestici.

  • Acqua dolce con TH inferiore a 10 ° F : è considerata morbida , contiene pochissimo calcio, cioè <40 mg / l e tende a corrodersi leggermente e ad erodere i metalli.
  • Acqua poco dura con TH tra 10 e 20 ° F . Da 40 a 80 mg / l di calcio, questa è la gamma ideale. Né troppo corrosiva né troppo desquamante, l’acqua contribuisce anche all’assunzione giornaliera di calcio e magnesio.
  • Acqua mediamente dura con TH maggiore di 20 ° F Con un titolo > 80 mg / l di calcio, cioè superiore a 20 ° F, l’acqua è dura , non è per niente corrosiva ma d’altra parte ridimensiona rapidamente il tuo impianto sanitario. Questo è il tipico caso in cui è giustificata l’installazione di un addolcitore d’acqua.
  • Acqua dura con TH tra 20 e 30 ° F
  • Acqua molto dura con TH superiore a 30 ° F
durezza-acqua-roma

durezza acqua di Roma Acea, valori molto alti

Come controllare la durezza dell’ acqua del rubinetto

per controllare la durezza dell’ acqua della vostra casa potete andare sul gestore idrico che fornisce la vostra utenza, ad esempio se volete controllare la durezza dell’ acqua di ROMA potete andare sul sito dell’ ACEA . Dovete immettere il vostro indirizzo e vi genera il PDF con i dati dell’ acqua fornita. La durezza dell’ acqua deve avere un valore compreso tra 15 e 50 °F .

Quanto costa un addolcitore per l’acqua?

Il costo dell’ addolcitore d’acqua varia a seconda della sua capienza e dalla tecnologia usata per trattare l’acqua. Un addolcitore d’acqua da 90 litri che genera circa 3000 litri di acqua al giorno costa circa 500 euro. Dobbiamo poi aggiungere il costo di acquisto del sale, circa 20 euro per 25 Kg di sale utilizzato nella depurazione.

Esistono anche diversi sistemi di filtrazione dell’acqua come il depuratore d’ acqua / unità ad osmosi inversa spesso venduti con dimostrazioni a casa. Hanno un prezzo molto alto, nell’ ordine di 2000-3000 euro.

Quanti litri di acqua consuma un addolcitore?

dai 10 ai 15 litri di acqua per ogni Kg di resina. Il vero consumo, in un addolcitore, si misura in sale e acqua. Il sale perché è quello che serve a restituire alla resina gli ioni di sodio, che essa ha ceduto all’acqua per addolcirla. L’acqua, invece, perché serve a scaricare e rigenerare la resina, con dei lavaggi in soluzione salina concentrata.

 

manutenzione addolcitore

La manutenzione dell’ addolcitore passa attraverso il controllo del sale nel serbatoio, controllo che va fatto a seconda dell’ utilizzo .

Più il tuo addolcitore si rigenera, più sale consumerai. Per quanto riguarda il livello del sale nel serbatoio puoi lasciarlo scendere finché l’acqua non è appena sopra il sale. Quando vedi l’acqua sopra il sale, è ora di aggiungere altro sale! In genere, aggiungi sale al serbatoio ogni 8 settimane circa.

Per il tuo addolcitore d’acqua, ti consigliamo di acquistare il sale più pulito possibile, cioè con un contenuto di sale del 99,5% , anche oltre se possibile. Tutti gli addolcitori possono utilizzare cloruro di potassio al posto del sale. Il cloruro di potassio tende a sciogliersi quando è bagnato, formando talvolta una sorta di “ponte” all’interno del serbatoio del sale.

Con un pretrattamento e una manutenzione adeguati, non è necessario sostituire le resine nell’addolcitore d’acqua medio durante la sua vita (20 anni e oltre). È impossibile determinare con precisione la durata della resina, poiché molti fattori contribuiscono al suo degrado. Nota: una soluzione di pretrattamento adeguata può essere semplice come un filtro a sedimenti o complessa come un sistema di iniezione di sostanze chimiche combinato con un letto di media. La scelta della soluzione è determinata dall’analisi della vostra acqua.

L’ acqua addolcita è scivolosa ? I minerali che rendono l’acqua dura di solito contengono calcio e magnesio. Calcio e magnesio nell’acqua interferiscono con l’azione pulente di sapone e detersivo. Questo perché si combinano con sapone o detersivo e quindi producono una schiuma che non si dissolve in acqua. Reagendo con essi, i minerali rimuovono sapone e detersivo e quindi riducono l’efficacia di questi agenti pulenti. Puoi rimediare aggiungendo più sapone o detersivo.

Come scegliere un addolcitore d’acqua?

Noterai che gli addolcitori venduti hanno una capacità in litri . Non ha niente a che fare con i litri d’acqua. L’indicazione corrisponde alla dimensione in litri del serbatoio resina. Questa cifra consente di conoscere la capacità di trattamento dell’acqua domestica in base alle proprie esigenze.

Water2BUY Easy W2B200 Addolcitore Acqua | Addolcitore Acqua Domestico Fino a 6 Persone

Prezzo: 473,00 €

2 Nuovo e usato disponibile da 473,00 €

Se volete acquistare un addolcitore per la casa il nostro consiglio VA A QUESTO MODELLO QUI con 12 litri di portata, ideale per una famiglia e poco costoso. Se cercate un addolcitore per scaldabagno, lavatrice o singolo rubinetto il consiglio è di acquistare questo qui molto semplice da installare.

CILLICHEMIE CILLIT IMMUNO 152 CON BY-PASS DOSATORE DI SALI MINERALI + 2 BUSTINE

Prezzo: 58,00 €

5 Nuovo e usato disponibile da 58,00 €

Quindi, nella tabella sottostante, vedrai quale capacità scegliere per un addolcitore d’acqua per una famiglia 4 persone a seconda della durezza della tua acqua:

Capacità serbatoio addolcitore (in litri)

Durezza dell’acqua

10

15

Da 20 a 30

30 e +

<30 ° TH

4 persone

Da 5 a 6 persone

Da 6 a 7 persone

Da 8 a 10 persone

Da 30 a 35 ° TH

Da 2 a 3 persone

4 pers.

Da 4 a 5 persone

Da 6 a 7 persone

35 a 45 ° TH

2 pers.

Da 3 a 4 persone

4 pers.

Da 5 a 6 persone

50 ° TH

2 pers.

3 pers.

3 pers.

3 pers.

Add Comment

52  +    =  55