Alopecia universale Cause e Rimedi

Che cos’è l’alopecia universale

si tratta di un tipo di perdita di capelli molto aggressivo, diverso dalle altre forme di alopecia completamente differente da un diradamento dei capelli. Questa patologia provoca la perdita completa dei capelli sul cuoio capelluto e sul corpo, incluse le sopracciglia. E’ un tipo di alopecia areata. Tuttavia, differisce dall’alopecia areata localizzata (parte con la stempiatura) , che causa caduta di capelli a chiazze, e dall’alopecia totalis, che provoca la caduta completa dei capelli solo sul cuoio capelluto. L’ex arbitro Pierluigi Collina soffre di questa patologia.

Sintomi dell’ alopecia universale

Se inizi a perdere i capelli in testa e in diverse parti del tuo corpo, questo è un segno chiave. I sintomi includono la perdita di:

  • peli del corpo
  • sopracciglia
  • capelli
  • ciglia

La perdita dei capelli può verificarsi anche nella zona pubica e all’interno del naso. Potresti non avere altri sintomi, anche se alcune persone hanno prurito o una sensazione di bruciore nelle aree interessate.

La dermatite atopica e la corrosione delle unghie non sono sintomi di questo tipo di alopecia. Ma queste due condizioni possono talvolta verificarsi con l’alopecia areata. La dermatite atopica è un’infiammazione della pelle (eczema).

alopecia-universale

Cause e fattori di rischio

La causa esatta dell’ alopecia universale non è nota. I medici ritengono che alcuni fattori possano aumentare il rischio per questo tipo di perdita di capelli.

E’ comunque una malattia autoimmune, ovvero una patologia dovuta al proprio sistema immunitario che attacca le sue stesse cellule. Nel caso dell’alopecia, il sistema immunitario confonde i follicoli piliferi con un invasore. Il sistema immunitario attacca i follicoli piliferi come meccanismo di difesa, che innesca la caduta dei capelli.

Il fattore ereditario in questo caso è predominante, se qualcuno nella tua famiglia soffre di alopecia è probabile che anche tu ne possa soffrire. Le persone con alopecia areata possono avere un rischio più elevato per altre malattie autoimmuni, come la vitiligine e le malattie della tiroide.

Anche lo stress può anche innescare l’insorgenza dell’ alopecia universale, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per supportare questa teoria.

Diagnosi di alopecia universale

I segni di questa malattia sono distinti. I medici di solito possono diagnosticarla osservando il modello di perdita di capelli. È una perdita di capelli molto liscia, non graffiante, estesa.

A volte, i medici ordinano una biopsia del cuoio capelluto per confermare la condizione. Una biopsia del cuoio capelluto comporta la rimozione di un campione di pelle dal cuoio capelluto e l’osservazione del campione al microscopio.

Per una diagnosi accurata, il medico può anche eseguire analisi del sangue per escludere altre condizioni che causano la perdita di capelli, come la malattia della tiroide e il lupus .

Rimedi alopecia universale

L’obiettivo del trattamento è rallentare o arrestare la caduta dei capelli. In alcuni casi, il trattamento può ripristinare i capelli nelle aree interessate. Poiché l’alopecia universale è un grave tipo di alopecia, le percentuali di successo variano.

Questa condizione è classificata come una malattia autoimmune, quindi il medico può raccomandare corticosteroidi per sopprimere il sistema immunitario. Potresti anche ricevere trattamenti topici. Le immunoterapie topiche stimolano il sistema immunitario. IL difenilciclopropenoneproduce è un farmaco usato in via sperimentale per trattare questa paotologia. Si ritiene che questo reindirizzi la risposta del sistema immunitario lontano dai follicoli piliferi. Entrambe le terapie aiutano ad attivare i follicoli piliferi e promuovono la crescita dei capelli.

Il medico può anche suggerire una terapia con luce ultravioletta per favorire la circolazione sanguigna e attivare i follicoli piliferi.

Anche il Tofacitinib sembra altamente efficace, un farmaco usato per il trattamento dell’artrite reumatoide.

Se il trattamento funziona, possono essere necessari fino a sei mesi per far ricrescere i capelli nelle aree interessate. Ma anche quando il trattamento ha successo e la ricrescita dei capelli, la caduta dei capelli può ripresentarsi una volta interrotto il trattamento.

Complicanze dell’alopecia universale

Questa patologia non è pericolosa per la vita. Ma vivere con questa condizione aumenta il rischio di altri problemi di salute. Poiché AU provoca calvizie, esiste un rischio maggiore di ustioni del cuoio capelluto a causa dell’esposizione al sole. Queste scottature solari aumentano il rischio di sviluppare il cancro della pelle sul cuoio capelluto. Per proteggerti, applica la protezione solare sui punti calvi sulla testa o indossa un cappello o una parrucca.

Potresti anche perdere le sopracciglia o le ciglia, il che facilita l’ingresso di detriti negli occhi. Indossare occhiali protettivi quando si è all’aperto o si lavora in casa.

Poiché la perdita dei capelli delle narici rende anche più facile l’ingresso di batteri e germi nel tuo corpo, c’è un rischio maggiore di malattie respiratorie. Proteggiti limitando il contatto con le persone malate e parla con il tuo medico per ottenere una vaccinazione annuale contro l’influenza e la polmonite.

Add Comment