Allineamento Pianeti Cosa Significa e Quando capita

Ci sono momenti in cui i pianeti del nostro sistema solare si allineano in fila. A volte questa fila è diritta di fronte al sole, in altri casi i pianeti sono allineati sfalsati rispetto al sole e molto spesso gli allineamenti sono solo apparenti, come se i pianeti fossero allineati attraverso il cielo notturno. Diversi tipi di allineamenti hanno nomi diversi e rarità di occorrenza.

Difficile che possa accadere nell’ immediato un perfetto allineamento pianeti nel nostro sistema solare. Questo perchè l’orientamento e l’inclinazione delle loro orbite, degli otto pianeti principali che fanno parte del Sistema Solare, Terra compresa, non può mai raggiungere un perfetto allineamento. L‘ultima volta che sono apparsi allineati nella stessa parte del cielo è stato oltre 1.000 anni fa, nell’anno 949 d.C., secondi i calcoli astronomici il prossimo allineamento è previsto per il 6 maggio 2492, fra poco piu’ di 400 anni.

LEGGI ANCHE: Pianeta simile alla Terra ecco quelli abitabili dove potrebbero esserci forme di vita

allineamento-pianeti

Allineamento Pianeti cosa significa

un allineamento si presenta ha quando un pianeta eclissa totalmente o in parte quello che si trova dietro a lui, il tutto rispetto a chi lo guarda. I pianeti non sono quasi mai allineati in quel modo, specie se visti da una particolare posizione. Se gli allineamenti dei pianeti fossero giudicati rigorosamente in quel modo, allora gli allineamenti tra due pianeti accaderebbero molto raramente, forse una o due volte nella vita, e gli allineamenti tra tre o più pianeti sarebbero ancora più rari. Mi aspetto che nessun essere umano (nel passato o presente) abbia mai visto un tale allineamento tra tutti e cinque i pianeti visibili ad occhio nudo.

Una combinazione di almeno due corpi planetari allineati nella stessa area del cielo, vista dalla terra, è una congiunzione ovvero quando due astri hanno la stessa longitudine o la stessa ascensione retta visti dal centro della Terra.  In un allineamento, scrive la NASA, i pianeti possono allinearsi con il sole o possono apparire solo in linea con la terra ad un angolo rispetto al sole.

Poiché le eclissi tra pianeti sono così rare, non ha molto senso riservare loro la parola “allineamento”. Quindi, gli allineamenti nel cielo sono diversi rispetto agli allineamenti nella vita di tutti i giorni. Quando due o più cose nel cielo sono allineate, allora sono visibili nella stessa direzione. Quanto devono essere vicini per essere considerati un allineamento? Dipende da con chi parli. Se richiedi che due pianeti siano separati da non più di trenta gradi (ad esempio) per essere dichiarati “allineati” e il tuo amico è già soddisfatto di una separazione di sessanta gradi, allora il tuo amico vedrà più allineamenti e per periodi più lunghi di te.

Inoltre, puoi misurare la distanza tra i pianeti lungo il cielo in diversi modi. Un modo molto comune è misurare la distanza solo lungo l’ eclittica e ignorare la distanza relativamente piccola tra pianeti che si allontanano dalla latitudine eclittica . Questo è simile al modo in cui specifichi la tua posizione lungo un’autostrada: dichiari una distanza da una città ma non specifichi a quanti metri sei dal bordo della strada.

Quando capita di vedere i pianeti allineati

Dopo questa spiegazione un po’ tecnica torniamo a noi. Fortunatamente, all’incirca ogni mezzo secolo circa i pianeti più luminosi prendono posizione nel cielo notturno creando l’impressione di essere più o meno in linea retta. L’ultima mostra decente avvenne nell’aprile del 2002, quando Giove, Saturno, Marte, Venere e Mercurio furono sospesi sopra l’orizzonte occidentale come una collana celeste, con una luna crescente come gioiello centrale. Un allineamento simile avverrà tra 30 anni, l’8 settembre 2040, sarà un allineamento stretto con uno sfalsamento di 8 gradi.

E nel caso in cui tu sia preoccupato per gli effetti gravitazionali di un tale allineamento, non esserlo: l’attrazione extra sulla Terra è trascurabile. Alcuni allineamenti sono comunque utili. Durante gli anni ’70, la NASA ha sfruttato un allineamento speciale dei pianeti per inviare sonde spaziali in un “gran tour” di Giove, Saturno, Urano e Nettuno con il minimo sforzo. Tale allineamento si verifica solo una volta ogni 175 anni. Fortunatamente, è arrivato subito dopo che gli scienziati della NASA hanno capito come metterlo in pratica.

Add Comment